Daniele Marchetti   (Pianoforte e chitarra)

daniele marchetti

Nasce nel 1966 a Milano e fin da neonato viene imbottito di musica da una madre pianista classica e da un padre fanatico di Louis Armstrong. Alla tenera eta’ di otto anni, e’ proprio la madre, con convicenti e sbrigativi metodi, a “persuaderlo” a prendere lezioni di pianoforte. Col tempo si forgia quindi provetto pianista imparando anche a leggere e a scribacchiare di suo pugno su un pentagramma.
A 13 anni una cugina gli mette in mano una vecchia chitarra. Nasce un amore a prima vista (con la chitarra, non con la cugina) e intuisce fin da subito le potenzialita’ di questo strumento sia in termini di trasportabilita’ confronto ad un pianoforte a coda, sia come potente magnete nei confronti delle ragazze.
Con svariate guide, maestri ed esperienze, impara velocemente a destreggiarsi sulle corde, appassionandosi molto alla chitarra, senza perĂ² mai abbandonare il piano e coltivando quindi l’amore per entrambi.

daniele marchetti Si affaccia infine sulla fermentata scena musicale milanese di meta’ anni 80 sconvolgendo il tranquillo ambiente underground meneghino ed esibendosi con gruppetti rock, fusion, jazz-blues, pare con discreto successo.
Guadagna col tempo il pieno titolo di polistrumentista accostandosi anche al basso elettrico e suonando in musicals teatrali.
Sfoggia anche qualche dote di arrangiatore e culmina una carriera trionfante componendo e registrando jingles pubblicitari per alcune radio.
Ad un passo oramai dalla carriera professionistica, nel 1993 decide di entrare in capsula di ibernazione per imprecisati motivi familiari ed economici (forse a lui stesso ancora oscuri).
Sparisce dalle scene musicali per quasi 20 anni (salvo qualche fugace apparizione a matrimoni, funerali e compleanni) e si scongela nel 2012 riprendendo a collaborare con alcuni gruppi musicali e riattivandosi sempre piu’ a pieno regime come musicista di professione.
Le occasioni non mancano e a inizio 2013 conosce il chitarrista Dario Arena che lo coinvolge nel progetto del primo album di Silversnake Michelle.
daniele marchetti
daniele marchetti Collabora quindi fattivamente con lui agli arrangiamenti e registra pianoforte, tastiere e qualche parte di chitarra per “So in my mind…” iniziando di fatto un robusto sodalizio artistico con la cantautrice rock. Nel frattempo diventa tastierista per gli Scary Monsters Ltd (David Bowie & Friends Tribute Band), con i quali riprende a calcare i palcoscenici del nord Italia.
Arriva il 2014 e con esso anche le prime esibizioni live insieme a Michelle che culminano con la fantastica occasione di poter suonare dal vivo in uno spettacolo televisivo oltreoceano a Cape Cod, vicino a Boston (USA). Organizza con lei il mini tour americano avvalendosi di validissimi musicisti locali e proponendo negli USA tutto il lavoro del primo album con ottimo successo. daniele marchetti
daniele marchetti Intanto porta avanti gli arrangiamenti sulle nuove composizioni di Silversnake e con esse la preparazione di un futuro nuovo album.
Con il 2015 si delinea sempre piu’ la collaborazione artistica con Michelle.
E’ produttore insieme a lei del secondo album, “Her Snakeness”, collaborando a 360 gradi nel progetto e registrando pianoforte e tutte le chitarre.